dreamvolution [il clone pigro di x-novo]

3 January 2006

Popolo diessino: se non si azzerano i vertici del vs partito scioperate votando altro a sinistra!

Filed under: x-novo — paolo margari @ 11:58 pm

Così Beppe Grillo su Fassino

E’ uno scandalo? Non c’è da meravigliarsi. E’ risaputo. La macchina che si avvia verso il megapartito democratico italiano miscelando trasformisti da record, giacobini, residui democristiani e opportunisti dell’ultim’ora comincia a deludere davvero anche gli ultimi polli che credono nella canzone popolare che si sta alzando…
viscidi vermi, la mia povera e sinora miserevole vita, con le sue piccole grandi esperienze, vi calpesterebbe sino a rendere putrida la vostra carne morente. menzogneri, luridi affaristi, l’ordine umano per quel poco che ci è dato di vivere non merita di essere retto dalle vostre indegne menti.

al popolo ds suggerisco: sciopero del voto! non significa far rivincere quello sdegno di populismo datato, tossico, benpensante e mafioso che al momento governa(?), ma restando nel merdaio sinistroide ci sono ambientalisti pacifisti e/o assessoril-parassitaria (verdi), cattocomunisti margheritini con tocchettini di papaboys, papagays e papa (margherita appunto), socialisti liberali e/o radicali impannellati (neorinata rosa nel pugno), sinistra radicale e/o alternativa, giustizialisti che c’azzeccano anche le zecche (idv alias di pietro), narcocattolici (udeur, orbene questa suggerisco di risparmiarla), poi mettiamoci anche scalfarotto e la panzino noglobal. mi spiegate che cazzo rappresentano i ds? certo, un mix di tutti i precedenti, con la differenza che non dicono mai una decisa, c’è sempre una voce fuori da coro e da queste dissonanze si appalesa un cronico immobilismo mentre, sotto sotto, si reiterano azioni tanto criticate in casa altrui.

è necessario abolire il diritto di privacy per i politici in quanto i rappresentanti dei cittadini devono riferire anche quando vanno a pisciare, il loro ‘onorevole’ status di rappresentanza dev’essere contraccambiato con qualcosa, altrimenti è sempre pacchia.

cosa prevedo? qualche notiziola di cronaca ambra che seppellirà la vicenda delle intercettazioni a lungo e, nel silenzio, il ristabilirsi dell’ordine. percentuali scalfite di millesimi percentuali e palla al centro.
speriamo di no.
auguro un 2006 di merda a tutti coloro che hanno la coscienza sporca, tranne prodi. ;)

ps: casini se proprio si è buttato nella mischia in questa maniera spudorata dovrebbe avere la sensibilità di dimettersi dalla sua carica.

1 Comment »

  1. I Ds continuano a teorizzare oggi il partito radicato nel territorio, il partito/istituzione, il partito/Stato. Provare per credere: leggete il saggio del Prof Paolo Borioni con prefazione di Piero Fassino “le risorse per la politica” dove si sostiene l’importanza del finanziamento pubblico dei partiti “fra tradizione e innovazione”: le legislazioni efficaci – si afferma – sono quelle che incentivano l’interazione fra risorse pubbliche e autofinanziamento trasparente.

    I partiti socialisti più classici e radicati (il riferimento è ai partiti fratelli europei) sono quelli che utilizzano al meglio l’ampiezza organizzativa, l’insediamento per sfruttare creativamente i dettami del moderno fund raising. Deve essere stata proprio la creatività, la fantasia, ad aver portato il mitico tesoriere dei DS Ugo Sposetti a ripianare in tre anni il buco di mille miliardi nel bilancio del suo partito: un colpo di culo, dice testualmente a chi gli chiede come abbia fatto.

    Tesoriere che ha avuto l’onestà di dire in un dibattito che ha accettato di fare con me: “io sono fra quel 7% di cittadini che si schierò contro l’abrogazione del finanziamento pubblico dei partiti, sono quello che scrive le leggi che in Parlamento si approvano di notte, sono quello che nel 2001 forzò la mano al tesoriere di Forza Italia per ottenere un aumento del rimborso elettorale”.

    Comment by Anonymous — 7 January 2006 @ 5:12 pm | Reply


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Create a free website or blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: